Santa Maria di Leuca

Affacciata sull’Adriatico e lo Ionio troviamo una delle perle del Salento, Santa Maria di Leuca, una preziosa cittadina compresa tra due promontori, Punta Meliso e Punta Ristola che svetta su una magnifica costa di alte scogliere tra le quali si aprono alcune meravigliose insenature.

Sulla costa si trova un faro, tra i più alti di Italia con i suoi 102 metri di altezza, e nelle giornate limpide dall’alto del faro è possibile scorgere verso oriente l’isola greca di Corfù, mentre verso occidente le coste della Calabria.

Sin dall’ottocento sulle spiaggette intorno alla cittadina si sono sviluppate diverse località balneari, conosciute e frequentate dalla ricca borghesia salentina, che eleggerà proprio Santa Maria di Leuca come rinomata meta di vacanze, e sul cui litorale costruirà delle stupende ed originali ville che ancora oggi deliziano i visitatori per la loro imponente eleganza.

Sia la linea costiera in cui si aprono alcune delle più suggestive grotte naturali del Salento, come la Grotta della Zinzulusa, la Grotta delle Tre Porte, la Grotta dei Giganti, e la splendida Grotta Ciolo, per citare quelle più famose, sia la cittadina con le sue belle attrattive architettoniche, e l’entroterra dove si estendono gli uliveti ed i vigneti di cui il Salento va orgoglioso per la preziosa produzione di olio extravergine e vino la cui prelibatezza e fama travalicano i confini regionali.

Tra le bellezze architettoniche, oltre alle ville ottocentesche, in stile art decò, moresche, neogotiche, si trovano alcuni importanti luoghi di culto, Chiesa di Cristo Re ed il Santuario, oggi chiamato Basilica de Finibus Terrae, il cui interno, ad una navata, presenta interessanti opere pittoriche, tra le quali una Madonna con il Bambino, attribuito a Jacopo Palma il Giovane, discepolo di Tiziano, ed un monolite testimonianza degli antichi culti pagani dedicati a Minerva praticati prima dell’avvento del cristianesimo. Vuole la leggenda che proprio da qui inizierà il suo percorso di evangelizzazione dell’Italia perchè proprio a Capo Leuca sarebbe sbarcato San Pietro e sui promontori della cittadina avrebbe tenuto il suo primo discorso in terra italica.

Tra gli eventi più interessanti le celebrazioni per Madonna di Santa Maria di Leuca. Tutta la popolazione si riversa in strada per seguire la processione della statua della Madonna che, dopo aver attraversato le vie del paese viene portata al largo in barca, per benedire i flutti del mare con il lancio di una corona di fiori. Alla sera tutti gli abitanti si radunano sulla costa per ammirare i fuochi d’artificio che illuminano la notte sul mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *