Le grotte di Santa Maria di Leuca

S. Maria di Leuca, una delle perle del Salento, è rinomata dai turisti non solo per l’incantevole paesino arroccato bianco di calce sull’estrema punta del tacco dello stivale italiano, ma anche per le attrazioni che offre a turisti e visitatori. Oltre a trascorrere le giornate tra le belle insenature lungo la costa, tra tuffi e nuotate in un mare cristallino e limpido, una o più giornate le si possono dedicare alla visita della bellissima serie di grotte che costellano le alte scogliere lungo il litorale.

La Grotta della Zinzulusa è forse la più famosa, raggiungibile in barca, con la sua stupenda caverna dove la roccia si è trasformata grazie all’erosione in miriadi di frastagliati pinnacoli che pendono dalla volta, dando al tutto un aspetto magico ed affascinante. E poi la splendida Grotta Ciolo, che forma una piscina naturale di una azzurro ammirevole, la Grotta delle Tre Porte, con il suo triplice ingresso, e la Grotta dei Giganti, dove sono stati ritrovati i resti di enormi animali un tempo comuni anche in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *